Vuoi felicità nella tua vita? Certamente sì! Ti sei mai fermato un momento ad “osservarsi” in che direzione sta andando la tua vita?

E’ la direzione che fa la differenza.

Hai presente la Forza di Guerre Stellari? L’ I Ching molto ma molto tempo prima del film già descriveva il Senso, che fa muovere il mondo incessantemente. La vita, che sia felice o infelice, scorre senza posa.

Io ne ho avuto una delle tante riprove con la bicicletta, mezzo di trasporto fondamentale a Ravenna. Quando si è rotto uno dei due tubi principali ed il ciclista mi ha detto che ci voleva un fabbro, l’ho riposta in garage in attesa di trovare una soluzione per tenerla poi come bici di scorta. Trascorsi alcuni mesi, trovato chi poteva aggiustarla, sono andata a prenderla e nel vederla sono rimasta di stucco:

le ruote erano completamente sgonfie, la sella crepata, il cestone ammuffito ed i fili dei freni sbucciati.Com’era possibile? In fin dei conti, la bici è inanimata. Eppure, trascurandola era diventata inutilizzabile.

Meglio ancora con i muscoli, hai fatto caso che se non li eserciti non è che rimangano allo stesso livello, bensì si inflaccidiscono e fai sempre più fatica?

Siccome c’è sempre crescita intesa come sviluppo,

o è verso il “bene” – salute e guadagno- o è verso il “male”-sciagura e perdita- non c’è una terza opzione.

Questo vale per tutto e per ogni cosa, dalla relazione di coppia agli oggetti alle persone. Basta che ti guardi intorno con consapevolezza per accorgertene. Ecco perché il consiglio che ripeto è “osservarsi”: che direzione hai dato alla tua vita e a tutto ciò che ti riguarda? Questo dipende dalle tue convinzioni di cui spesso non sei consapevole, e ne parlerò più profondamente in seguito. Sta di fatto comunque che fermandoti un momento a fare il punto della tua situazione, puoi vedere, sentire e toccare con mano i risultati oggettivi delle tue azioni.

Ad esempio: stai facendo il lavoro per il quale hai studiato, o il lavoro che sognavi di fare da piccolo? O invece ti lamenti in continuazione che i tuoi colleghi o il tuo socio ti trattano male, non ti ascoltano quando tu invece sì che hai buone idee? Quando consulti l’I Ching i consigli che ottieni ti dicono sempre e comunque cosa fare per arrivare al “bene”- salute e guadagno.

Sei tu che hai da ritrovarlo ed in un certo senso ammettere il “bene” dentro di te, nella tua mappa di come deve andare il mondo.

Se hai convinzioni del tipo

nella vita bisogna soffrire

tanto mi fregano sempre

noi siamo succubi

gli altri fanno sempre quello che vogliono loro

ho l’attenzione altrui solo quando sono bisognoso e vittima

non ce la farò mai, non sono capace

il mondo è contro di me

beh in effetti fai fatica a ritrovarti in testa ed immaginare concetti come:

felicità, prosperità, benessere, gioia, creatività, contributo, ottimizzazione, amore, apprendimento, ricchezza, autonomia, rispetto, generosità per te e per gli altri.

E anche questo non è né giusto né sbagliato, è la tua scelta.

Il punto fondamentale è che vada bene a te. O che non te ne lamenti a vuoto……..

Non c’è strada che porti alla felicità: la felicità è la strada

Gautama Buddha

Foto Carbon fiber Ying Yang coffee table as written about on Carbon Fiber Gear dot Com